Le persone vivono più a lungo una vita più sana.

Noi tutti riconosciamo che i processi di invecchiamento del viso possono risultare emotivamente difficili da affrontare. I commenti più comuni che si ricevono dai pazienti sono quelli in cui si considerano molto più giovane di quanto sembrano o che non sono più in grado di riconoscere il loro aspetto allo specchio. Purtroppo, a causa di questi cambiamenti nella percezione di sé e della propria immagine, cominciano a sentirsi vecchi così come appaiono. Come risultato, questo può avere un impatto reale sulla vita professionale e sociale dell'individuo.

Importante oggi comprendere che i processi di invecchiamento del viso sono molteplici:

Sole
Fumo
Predisposizione genetica
Drastiche e rapide perdite di peso
Stress psicofisico
Malattie e processi patologici

 

La grande notizia è che viviamo in un'epoca che molti trattamenti sicuri ed efficaci sono disponibili per portare indietro le lancette del tempo.Ringiovanimento viso - Dott. Pasquale Piombino

Una parte importante del processo di consultazione è quello di chiarire prima quali sono le preoccupazioni del paziente, quindi formulare un piano di trattamento unico e completo, illustrando in modo completo ed esaustivo le possibilità, i vantaggi e gli svantaggi, e i risultati attesi.
L'obiettivo è di rendere il processo comprensibile, semplice, e in ultima analisi, di successo ed ottenere i migliori risultati nel modo più sicuro, più efficace e più naturale possibile.
Per raggiungere questo obiettivo, ogni paziente è valutato sulla base della qualità della pelle, lo stato del volume del viso, e il contorno del viso. Al fine di rinnovare veramente il volto, spesso una combinazione di approcci non chirurgici e chirurgici sono pianificati per offrire un adeguato controllo del processo di invecchiamento.

Le tecniche di ringiovanimento del viso sono progredite enormemente negli ultimi 10 anni. Fino a poco tempo fa, quando un paziente entrava in un ufficio di un chirurgo venivano proposti interventi chirurgici e nient'altro. Gli approcci chirurgici erano profondamente invasivi e il recupero post operatorio richiedeva settimane se non mesi. Spesso a causa di approcci chirurgici eccessivamente aggressivi per ringiovanire gli occhi, fronte, guance e collo, il paziente acquisiva uno sguardo distorto, tirato e innaturale. Purtroppo, molti potenziali pazienti di oggi hanno ancora un vivido ricordo di questi volti e riflettono due volte prima di sottoporsi ad un intervento chirurgico facciale per ringiovanire il proprio look.
Oggi le cose sono cambiate drasticamente. Nelle mani di un chirurgo moderno e ben qualificato sulle tecniche di plastica facciale, possono essere raggiunti risultati molto naturali utilizzando una varietà di metodi avanzati mini-invasivi, come micro trasferimento di grasso, mini lifting con piccole cicatrici, filler e botox. Nella gran parte dei casi oggi viene proposta una anestesia locale o anestesia mediante sedazione.
Ai pazienti viene sempre offerta una serie di procedure chirurgiche e non che possono produrre cambiamenti sostanziali nel loro aspetto del viso.

Le regioni che possono essere trattate con tecniche di rigiovanimento sono:

Fronte
Occhi
Zigomi
Solchi nasogenieni
Guance
Labbra
Mento
Collo